Loading...

Sfratti

Lo sfratto è un procedimento noto attraverso il quale, nell’ambito di un rapporto di locazione, il locatore richiede al giudice di emettere un provvedimento esecutivo, con il quale ordinare all’inquilino di riconsegnargli l’immobile, sia per finita locazione sia per morosità

Il procedimento di sfratto è sempre temuto dal Locatore per i costi ed i tempi ad esso legati.

Lo Studio Legale Bordogna è in grado di valutare la miglior strategia da adottare e di proporti soluzioni per contenere al minimo i costi legati a tale procedimento di sfratto, alla sua fase esecutiva o all’eventuale fase di opposizione.

Lo sfratto infatti può essere richiesto solo dopo la scadenza naturale o anticipata del termine di durata del contratto di locazione, qualora il conduttore non abbia rilasciato l’immobile al locatore oppure qualora il conduttore si renda inadempiente all’obbligo del pagamento del canone concordato e/o degli oneri accessori.

E’ spesso opportuno in caso di conduttore moroso agire con tempestività. Ad esempio in caso di morosità per un immobile ad uso abitativo, si potrà agire ai sensi dell’art. 5 della l. n. 392/78 qualora il conduttore ometta di versare anche una sola rata del canone, con un ritardo di venti giorni rispetto alla scadenza contrattuale prevista.

Non esitate quindi a contattare lo Studio Legale Bordogna per la tutela dei vostri interessi.

RICHIEDI UNA CONSULENZA

Descrivi il tuo problema, lo Studio Legale Bordogna ti contatterà al più presto.

Chiedi al nostro esperto

ULTIME NOTIZIE DAL BLOG

Ricevi notizie ed approfondimenti legali con la newsletter di Studio Legale Bordogna
close-image